Insalata di pasta estiva

Insalata di pasta estiva

L’insalata di pasta estiva è un piatto fresco e veloce da preparare, che richiama i sapori dell’estate. È infatti adatto al periodo estivo perché non occorre stare ai fornelli, infatti dopo aver scolato la pasta, in pochi minuti il piatto è giù pronto per essere servito a tavola.
Del resto, quando il caldo è asfissiante, spesso passa anche l’appetito al solo pensiero di dover stare vicino al gas per parecchio tempo.
Vi diciamo fin da subito che è possibile ‘decorare’ questo piatto come meglio credete, ognuno può scegliere gli ingredienti che preferisce di più (patto che siano freschi e già pronti). Massima fantasia e immaginazione!
Allora non perdiamo altro tempo, se avete amici a casa e volete passare una serata in allegria e in leggerezza, questo è il piatto giusto.

Insalata di pasta estiva, ingredienti

La nostra versione di insalata di pasta estiva è quella tradizionale e la quantità di ingredienti di seguito riportata è quantificata per quattro persone:

  • Farfalle 320 g
  • Pomodorini ciliegino 250 g
  • Basilico fresco 20 foglie
  • Olive nere denocciolate 40 g
  • Tonno sott’olio 200 g
  • Mozzarella di bufala 200 g
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Cominciate col lavare i pomodorini sotto all’acqua corrente e poi tagliateli a piccoli pezzi. Stesso discorso anche per le olive e la mozzarella: fate entrambe a piccoli cubetti (in modo da amalgamarsi meglio agli altri ingredienti). Conservate la mozzarella in una ciotola, in modo da farle perdere anche l’eccesso di latte.
È arrivato il momento di mettere a bollire una pentola grossa e di calare le farfalle. Nel frattempo, aprite il tonno in scatola e versatelo in una ciotola, insieme al proprio olio. Unite al tonno anche i pomodorini che avevate tagliato in precedenza, insieme a delle foglie di basilico spezzettate a mano. Mescolate il tutto con un cucchiaino e amalgamate.

La pasta si sarà cotta, quindi scolatela direttamente all’interno della ciotola con tutti gli ingredienti e unitevi anche le olive nere e la mozzarella. Se volete, potete aggiungere un pizzico di sale e un filo d’olio, nel caso in cui tutti gli ingredienti fossero attaccati. Terminato questo ‘processo’, lasciate riposare la ciotola in frigorifero per almeno 30 minuti, in modo da rendere gli ingredienti freschi. Dopodiché potete servire l’insalata di pasta estiva a tavola: i vostri amici si leccheranno i baffi.

Consigli sulla conservazione e sugli ingredienti

Come in tutti i nostri articoli, vi consigliamo di consumare il piatto quanto prima. Ma nel caso in cui dovesse avanzare della pasta, potete conservarla nel frigorifero per 2/3 giorni all’interno di una ciotola coperta da pellicola o in un contenitore chiuso. Vi suggeriamo però, di togliere i pomodorini, visto che tendono ad inacidirsi e di conseguenza a danneggiare anche il sapore degli altri ingredienti. Un particolare non da poco, che molte volte non viene preso in considerazione, ma che quasi sempre rovina quanto di buono fatto durante la preparazione.
Se invece non amate la mozzarella, potete sostituirla con il fior di latte o stracciatella. Stesso discorso per le olive denocciolate, potete sostituirle benissimo con quelle che più preferite: bianche, nere, locali, ecc.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *