Paella fatta in casa

Paella fatta in casa

La paella fatta in casa è un piatto di tradizione spagnola che riunisce a tavola i sapori del mare. Infatti, cozze, calamari, gamberi e scampi sono i protagonisti indiscussi di questa specialità.
Tante sono le varianti di questa pietanza, infatti in ogni città della Spagna viene proposta in maniera differente. L’unica certezza è la sangria che accompagna questo piatto e lo impreziosisce. Del resto, le tradizioni vanno rispettate…
E allora…se anche voi amate questo piatto, perché durante un viaggio in Spagna vi ha stregato con il suo sapore, perché non replicarlo a casa?
Scopriamo insieme qual è la ricetta per far gustare a tutta la famiglia la tradizione culinaria spagnola.

Paella fatta in casa, ingredienti

La quantità di ingredienti riportata di seguito vi consentirà di preparare 4 porzioni di paella fatta in casa. Tra cottura e preparazione occorrono all’incirca un’ora e mezzo, quindi assicuratevi un po’ di tempo da dedicare ai fornelli.

Riso Bomba 400 g
Cozze 1 kg
Calamari (da pulire) 500 g
Scampi 8
Gamberi 8
Cipolle 80 g
Aglio 1 spicchio
Fumetto di crostacei 750 g
Passata di pomodoro 200 g
Zafferano (2 bustine) 0,25 g
Paprika dolce 5 g
Peperoncino dolce 1
Olio extravergine d’oliva
Sale fino
Pepe nero

Cominciate col preparare il fumetto di crostacei (un brodo saporito di pesce) e con la pulizia delle cozze: sciacquatele sotto l’acqua corrente e poi pulitele esternamente con una spugnetta. Dopodiché versate un filo d’olio in un tegame e aggiungete le cozze. Fate cuocere a fiamma medio-alta per circa 5 minuti, agitando di tanto in tanto, in modo da farle aprire.
Passati i 5 minuti scolate le cozze in una ciotola sulla quale porrete un colino, in modo da recuperare il liquido di cottura che tornerà utile. Gettate le cozze che non si sono aperte e sgusciate quelle aperte, mettendone qualcuna da parte.

È arrivato il momento di occuparsi dei calamari: eliminate la penna e il ciuffo, sciacquateli bene all’interno ed infine tagliateli a rondelle. Adesso tritate finemente la cipolla, il peperoncino (privatelo dei semi interni) e tagliate in due lo spicchio d’aglio. Mentre per quanto riguarda i gamberi e gli scampi, con delle forbici forateli lungo tutto il ventre.
Mettete sul fuoco una padella bella larga e scaldate un filo d’olio con un spicchio d’aglio. Dopo poco aggiungete anche i gamberi e gli scampi, fateli rosolare a fiamma alta per qualche minutino. Quando saranno cotti metteteli da parte in un piatto.
Nella stessa padella che avete utilizzato per far rosolare i crostacei, mettete una cipolla e il peperoncino. A fiamma bassa fate cuocere.

Ci siamo quasi

Adesso alzate la fiamma e aggiungete anche i calamari, ma dopo qualche minutino rimuovete l’aglio e versate la passata di pomodoro. Infine, versate anche il fumetto che avevate preparato all’inizio, insieme al liquido di cottura delle cozze. Date un tocco di classe con la paprika e lo zafferano e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Quando la padella comincerà a bollire, aggiungete le cozze e il riso. Salate e pepate a vostro piacere, ma senza esagerare. Lasciate cuocere il riso per circa 20 minuti!
Una volta trascorso il tempo, disponete i crostacei sopra il riso, insieme alle cozze.
La paella fatta in casa è pronta per essere gustata!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *