rustici leccesi ricetta

Rustici leccesi ricetta

Sono sempre di più le persone che ci chiedono pareri sui rustici leccesi e la rispettiva ricetta. E allora, se amate questi simpatici dischi di pasta sfoglia, questo è l’articolo che fa per voi. Vogliamo dirvi fin da subito che se non li avete ancora provati cercate di assaggiarli al più presto, in quanto parliamo di uno spuntino gustabile a qualsiasi ora del giorno. Infatti, c’è chi li preferisce durante un aperitivo, chi come antipasto e chi come spuntino pomeridiano. Insomma…mangiarli è sempre una buona idea.
Questi rustici contengono all’interno un ripieno di besciamella, pomodoro e mozzarella. Tutti ingredienti naturali.
Sicuramente la loro origine è riconducibile al Salento, ma senza dubbio vengono proposti in qualsiasi bar d’Italia come accompagnamento all’aperitivo.

Rustici leccesi ricetta, ingredienti

I rustici leccesi presentano una ricetta molto semplice da realizzare, tutti possono provarci senza problemi. La quantità di ingredienti da noi proposta è utile per preparare 8 rustici, mentre il tempo di preparazione è di circa un’ora.

  • Pasta Sfoglia (4 rotoli) 920 g
  • Passata di pomodoro 30 g
  • Mozzarella 35 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale fino

PER LA BESCIAMELLA

  • Latte intero 200 g
  • Farina 00 20 g
  • Burro 20 g
  • Sale fino
  • Pepe nero
  • Noce moscata

PER SPENNELLARE

  • Uova 1

Per cominciare, preparate la besciamella, quindi scaldate il latte in un pentolino (copritelo con i nostri coperchi, in modo da riscaldarlo velocemente) e in un altro sciogliete il burro a fuoco lento, aggiungendo la farina e amalgamando di tanto in tanto. Dopodiché aggiungete il latte caldo e continuate ad amalgamare il tutto. Infine date un tocco di sapore con la noce moscata, il sale e il pepe. Passate tutto in una ciotola e copritela con una pellicola trasparente.
Adesso è arrivato il momento di tritare la mozzarella finemente e di preparare la passata di pomodoro (insaporitela con un filo d’olio e un pizzico di sale).

Dalla posta sfoglia ritagliate 16 cerchi aiutandovi ovviamente con un coppa pasta dal diametro di 10 cm e 8 cerchi con un coppa pasta dal diametro di 8 cm. Quindi posizionate 8 cerchi grandi su una leccarda ricoperta con la carta da forno, spennellando un uovo battuto su ogni superficie. Al centro degli altri 8 più piccoli, invece, aggiungete un cucchiaino abbondante di besciamella, di passata di pomodoro ed infine di mozzarella tritata.
Poi unite tutti i cerchi, facendo attenzione a sigillare bene i bordi, in modo da non far cadere la farcitura. E alla fine di questo procedimento date un’altra bella spennellata di uovo sbattuto sulla superficie.
Adesso non dovete fare altro che infornarli tutti nel forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti.
Una volta passato il tempo, aspettate che si intiepidiscano e poi serviteli.

Conservazione e consigli utili

Come in tutti i nostri articoli, non può mancare qualche chicca legata ai rustici leccesi e alla loro ricetta: vi consigliamo di mangiarli al momento, ma nel caso dovessero avanzare, potete conservarli nel frigorifero coperti da una pellicola. Se alla nostra ricetta volete aggiungere qualche altro ingrediente a cui non potete rinunciare, optate per il prosciutto cotto. Quest’ultimo di amalgama con gli altri ingredienti alla perfezione!

 

immagine di salento.com
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *